Il passaggio al nuovo digitale terrestre, cosa fare per vedere i canali tv


L’evoluzione della tecnologia del digitale terrestre prevede anche per il nostro Paese l’arrivo del famoso 5G, pertanto i canali TV hanno dovuto fare spazio, nello spettro delle frequenze, alle trasmissioni di questa tecnologia per il mobile, ed è stata avviato il "refarming" la riorganizzazione progressiva con la ripartizione delle frequenze tra le emittenti televisive italiane per l’attuazione del Piano Nazionale di Assegnazione Frequenze.



Ma in pratica che cosa bisogna fare per continuare a vedere la tv come prima?


Con il rilascio della banda 700 e la ridistribuzione delle frequenze tra le emittenti radio-televisive semplicemente bisogna ri-sintonizzare i propri canali tv per poter riagganciare le nuove frequenze.

Per quasi tutte le TV la procedura di ri-sintonizzazione dovrebbe essere avvenuta automaticamente. Se il vostro televisore è stato acquistato dopo il 22 dicembre 2018, è sicuramente compatibile con il nuovo digitale terrestre. Se invece la vostra tv non è dotato della funzionalità di auto-risintonizzazione dei canali, lo dovrete fare manualmente. Per sapere come farlo è possibile consultare il tutorial qui


Per quanto riguarda la tv di Stato le trasmissioni dei programmi Rai sono diffuse in alta qualità e ricevibili solo da televisori e decoder HD. Chi ancora non avesse la tv o il decoder HD potrà continuare a ricevere temporaneamente solo Rai1 Rai2 e Rai3 sui canali 501, 502 e 503. Per visualizzare correttamente tutti i canali RAI (compresi anche i Tg regionali) potete trovare le istruzioni qui



Per quanto riguarda Vco Azzurra Tv, di cui in tanti mi avete chiesto, potete cliccare qui per tutte le informazioni





La prossima tappa del passaggio al Nuovo Digitale Terrestre sarà il 1° gennaio 2023, con lo switch definitivo al nuovo digitale terrestre di seconda generazione. Potete verificare che la vostra tv sia compatibile provando a visualizzare i canali di test 100 e 200.

Se vedete Rai 1 sul canale 1 allora verificate che sul canale 100 appaia la scritta “Test HEVC Main10”; allo stesso modo, se vedete Canale 5 sul canale 5, verificate che sul canale 200 appaia la stessa scritta, se compare la scritta significa che l’apparecchio è compatibile con i nuovi standard di trasmissione.


CLICCA QUI PER INFORMAZIONI SUL BONUS TV



26 visualizzazioni0 commenti