top of page

Contributi Ue - Storie di successo

Con questa nuova rubrica intendo avviare una serie di articoli per divulgare i risultati di alcuni finanziamenti europei diretti ad aziende e start-up in Piemonte e Lombardia che hanno ottenuto grandi risultati, delle ‘storie di successo’ rese possibili grazie all’efficace intercettazione e utilizzo dei fondi UE.


La programmazione finanziaria dell'Unione Europea per la crescita economica e la coesione dei paesi membri è stabilita in periodi della durata di 7 anni. I fondi UE a disposizione sono di 2 tipologie: diretti, cioè erogati direttamente dalla Commissione Europea attraverso programmi quali Horizon 2020, Creative Europe, Life, Connecting Europe Facility, COSME, ecc.; indiretti (fondi strutturali), quando erogati a livello nazionale e regionale da Ministeri, Regioni ed Enti deputati all'attuazione della politica di coesione in Europa. Entrambe le tipologie di fondi sono concesse a valere sul bilancio dell'Unione europea 2014-2020, che può contare su 960 miliardi di euro in impegni finanziari. Queste politiche saranno confermate e rifinanziate anche per il Bilancio UE 2021-2027.


Per i fondi diretti si tratta di programmi comunitari e di strumenti per l’assistenza esterna, erogati sotto forma di sovvenzioni e appalti. I primi sono assegnati a seguito di una call for proposal, mentre i secondi attraverso bandi di gara. Per accedere a questi finanziamenti è richiesta la creazione di un partenariato transnazionale, quindi i progetti dovranno coinvolgere almeno due Paesi membri.

Questi finanziamenti europei sono incentivi destinati ai progetti meritevoli, soprattutto quelli innovativi, per esempio nella produzione di energie alternative e nel miglioramento dei processi produttivi, l’imprenditoria giovanile e femminile, così come le imprese operanti in aree svantaggiate, sono spesso oggetto di interventi finanziari che favoriscono lo sviluppo di nuove idee di business e lo stimolo della competitività.

La prima storia che riporto è quella della Cautha srl http://www.cautha.com che ha sviluppato il progetto Raygen per una nuova tecnologia nella produzione di energia solare.

Di seguito la scheda del programma.


Acronimo del progetto: RAYGEN

Fase del progetto: Fase 1

Gli attuali impianti fotovoltaici di pubblica utilità richiedono una grande quantità di pannelli fotovoltaici (semiconduttori), spazio (risorse del suolo) e di conseguenza sono ad alta intensità di capitale. RayGen offre un'innovativa tecnologia di energia solare su scala industriale proprietaria che utilizza un campo di collettori eliostatici a basso costo per concentrare la luce solare su un array di celle fotovoltaiche multi-giunzione ultra-efficiente situato in un ricevitore centrale montato su un palo. La tecnologia combina i vantaggi del fotovoltaico tradizionale con installazioni di energia solare termica e fa leva su numerosi brevetti e segreti commerciali. Il RayGen CSPV offre un valore unico alle società di servizi energetici e agli integratori di sistema, come il 40% in meno di area del collettore rispetto al CPV e il 65% della massa dell'impianto, prestazioni 2,4 volte superiori rispetto agli impianti fotovoltaici convenzionali con solo lo 0,1% di celle fotovoltaiche, più economici e più facili installazione e manutenzione, alta affidabilità e, soprattutto, spesa in conto capitale del 95% in meno rispetto al fotovoltaico tradizionale. La tecnologia di RayGen è anche leader nelle prestazioni fotovoltaiche, poiché attualmente detiene (con l'Università del New South Wales, Australia) il record mondiale di efficienza del sistema solare del 40,4%, verificato in modo indipendente da NREL. La tecnologia è stata convalidata con numerosi test di laboratorio e la casa madre australiana sta già testando il progetto in un impianto pilota a Bridgewater, in Australia, con il supporto del governo australiano. Il progetto della Fase 1 sarà incentrato sulla creazione di una catena di fornitura completa, un solido modello di business e una strategia di commercializzazione e sulla pianificazione di tutte le attività per l'implementazione di un progetto pilota su larga scala supportato da un'importante società di servizi energetici e dalle PMI dell'integratore di sistema partner Nur Energie Ltd, Cautha Srl e Renience Srl. La tecnologia di RayGen è anche leader nelle prestazioni fotovoltaiche, poiché attualmente detiene (con l'Università del New South Wales, Australia) il record mondiale di efficienza del sistema solare del 40,4%, verificato in modo indipendente da NREL. La tecnologia è stata convalidata con numerosi test di laboratorio e la casa madre australiana sta già testando il progetto in un impianto pilota a Bridgewater, in Australia, con il supporto del governo australiano. Il progetto della Fase 1 sarà incentrato sulla creazione di una catena di fornitura completa, un solido modello di business e una strategia di commercializzazione e sulla pianificazione di tutte le attività per l'implementazione di un progetto pilota su larga scala supportato da un'importante società di servizi energetici e dalle PMI dell'integratore di sistema partner Nur Energie Ltd, Cautha Srl e Renience Srl. La tecnologia di RayGen è anche leader nelle prestazioni fotovoltaiche, poiché attualmente detiene (con l'Università del New South Wales, Australia) il record mondiale di efficienza del sistema solare del 40,4%, verificato in modo indipendente da NREL. La tecnologia è stata convalidata con numerosi test di laboratorio e la casa madre australiana sta già testando il progetto in un impianto pilota a Bridgewater, in Australia, con il supporto del governo australiano. Il progetto della Fase 1 sarà incentrato sulla creazione di una catena di fornitura completa, un solido modello di business e una strategia di commercializzazione e sulla pianificazione di tutte le attività per l'implementazione di un progetto pilota su larga scala supportato da un'importante società di servizi energetici e dalle PMI di integrazione di sistema partner Nur Energie Ltd, Cautha Srl e Renience Srl. Australia) il record mondiale di efficienza del sistema solare del 40,4%, verificato in modo indipendente da NREL. La tecnologia è stata convalidata con numerosi test di laboratorio e la casa madre australiana sta già testando il progetto in un impianto pilota a Bridgewater, in Australia, con il supporto del governo australiano. Il progetto della Fase 1 sarà incentrato sulla creazione di una catena di fornitura completa, un solido modello di business e una strategia di commercializzazione e sulla pianificazione di tutte le attività per l'implementazione di un progetto pilota su larga scala supportato da un'importante società di servizi energetici e dalle PMI dell'integratore di sistema partner Nur Energie Ltd, Cautha Srl e Renience Srl. Australia) il record mondiale di efficienza del sistema solare del 40,4%, verificato in modo indipendente da NREL. La tecnologia è stata convalidata con numerosi test di laboratorio e la casa madre australiana sta già testando il progetto in un impianto pilota a Bridgewater, in Australia, con il supporto del governo australiano. Il progetto della Fase 1 sarà incentrato sulla creazione di una catena di fornitura completa, un solido modello di business e una strategia di commercializzazione e sulla pianificazione di tutte le attività per l'implementazione di un progetto pilota su larga scala supportato da un'importante società di servizi energetici e dalle PMI dell'integratore di sistema partner Nur Energie Ltd, Cautha Srl e Renience Srl. sostenuto dal governo australiano. Il progetto della Fase 1 sarà incentrato sulla creazione di una catena di fornitura completa, un solido modello di business e una strategia di commercializzazione e sulla pianificazione di tutte le attività per l'implementazione di un progetto pilota su larga scala supportato da un'importante società di servizi energetici e dalle PMI dell'integratore di sistema partner Nur Energie Ltd, Cautha Srl e Renience Srl. sostenuto dal governo australiano. Il progetto della Fase 1 sarà incentrato sulla creazione di una catena di fornitura completa, un solido modello di business e una strategia di commercializzazione e sulla pianificazione di tutte le attività per l'implementazione di un progetto pilota su larga scala supportato da un'importante società di servizi energetici e dalle PMI dell'integratore di sistema partner Nur Energie Ltd, Cautha Srl e Renience Srl.

Argomento: stimolare il potenziale di innovazione delle PMI per un sistema energetico a basse emissioni di carbonio

Budget totale: 71.429 €

Contributo UE: 50.000 €

ID chiamata: H2020-SMEINST-1-2014

Data di inizio: 01/05/2015

Data di fine: 31/10/2015

Partecipanti:

  • CAUTHA SRL (Partner) - Italia

  • RAYGEN RESOURCES LTD (Coordinatore) - Regno Unito

  • NUR ENERGIE LIMITED (Partner) - Regno Unito

  • RENIENCE DI PRIVEQUIT CAPITAL MANAGEMENT SRL SAPA (Partner) - Italia

Questa è una delle tante ‘storie di successo’ realizzate grazie ai fondi diretti UE e alla capacità di aziende e start-up di recepire e utilizzzare al meglio questi importanti contributi europei, anche da qui nascono innovazione e tecnologie per evolvere e migliorare stili di vita, produzione industriale in chiave ecosostenibile.

Commenti


bottom of page