top of page

Come votare per i rappresentanti al Parlamento europeo dall'Italia o dall'estero



Nelle elezioni per il Parlamento europeo che si terranno l'8 e il 9 giugno 2024, non c'è un elenco prestabilito di candidati da cui scegliere.

I candidati vengono eletti basandosi sui voti che riceveranno personalmente.

Questo significa che è fondamentale esprimere la propria preferenza scrivendo il nome del candidato che desideri votare sulla scheda elettorale.

In altre parole, il candidato che riceve più voti verrà eletto.

Pertanto, ogni voto conta e ogni elettore ha il potere di influenzare direttamente il risultato. Assicurati di indicare chiaramente il nome del candidato che vuoi sostenere sulla scheda elettorale per garantire che il tuo voto sia conteggiato correttamente. Passa parola!

Se sei un cittadino italiano che vive permanentemente in un Paese dell'Unione Europea diverso dall'Italia e sei iscritto all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero), hai il diritto di votare per i rappresentanti italiani al Parlamento europeo, anche se non hai scelto di votare per i rappresentanti del Paese dove vivi.

Non devi presentare alcuna dichiarazione speciale per farlo. Sei ammesso al voto automaticamente per i candidati italiani appartenenti alla circoscrizione del tuo comune di residenza, senza bisogno di fare nulla di più.

Cittadini italiani residenti al di fuori dell'Unione Europea

Se vivi in un Paese che non fa parte dell'Unione Europea, puoi comunque votare per i rappresentanti italiani al Parlamento europeo. Devi farlo presso il Comune italiano dove sei registrato come elettore.

Entro venti giorni dalla pubblicazione del decreto che convoca le elezioni, il tuo Comune di residenza in Italia ti invierà una cartolina avviso per informarti su come fare per votare.

ll tuo voto è importante!


Per approfondire tutte le informazioni sul voto puoi consultare anche





Comments


bottom of page